Il corso intende fornire le basi storiche e teoriche per comprendere la nascita e lo sviluppo dei media digitali e le trasformazioni che essi hanno prodotto nell'ambito della comunicazione e, più in generale, in tutti i settori dell'industria culturale.

Obiettivo dell'insegnamento è quello di affrontare il disegno e il progetto di applicazioni web flessibili, compatibili, accessibili e resistenti al cambiamento. In particolare, viene illustrato come gli standard non costituiscano un limite alla creatività del designer ma un modo per creare una nuova generazione di applicazioni web che permettano di abbattere i costi della progettazione, sviluppo e verifica della qualità nel rispetto delle normative vigenti e in termini di accessibilità.

Il corso intende fornire i fondamenti teorici e gli strumenti metodologici più idonei alla progettazione ergonomica di sistemi interattivi e di interfacce, secondo i principi dello User Centered Design. Dopo una illustrazione dei principi cognitivi alla base dell'interazione con un sistema digitale, il corso sarà dedicato allo studio ergonomico della progettazione di un sistema interattivo, identificandone le fasi salienti, dall'impostazione generale del progetto, sino alla valutazione dell'usabilità mediante metodologie differenziate.

Il corso ha come obiettivo quello di fornire agli studenti le conoscenze necessarie per poter gestire la progettazione grafica di nuovi prodotti per la comunicazione, tanto alla luce delle nuove frontiere raggiunte nel campo del "visual” e dei "media”, quanto dell'esperienza acquisita nel campo della comunicazione grafica del XX Secolo. Gli elementi della comunicazione - immagini, segni e parole - a fronte della rapida evoluzione dei media, devono allora essere declinati per poter fronteggiare una comunicazione che nel nuovo millennio ha accelerato in modo esponenziale sia i tempi di permanenza sui mezzi di comunicazione, sia i tempi di trasformazione, offrendo sempre nuovi spunti e opportunità per lo sviluppo del linguaggio grafico.

Il corso prevende una introduzione al mondo della robotica, dei device interattivi e dell'internet of things. Sarà illustrato lo stato dell'arte su questi settori e poste le basi di progettazione di interfacce (sia fisiche che virtuali) per sistemi robotici indoor. Si passerà quindi alla progettazione e realizzazione di interfacce reali e virtuali per sistemi robotici e device interattivi secondo i principi del Human Centered Robotic Design.

Verranno illustrati strumenti e metodologie di ripresa mettendo in evidenza limiti e pregi rispetto al progetto da realizzare; si darà ampio spazio alla tecnologia digitale descrivendo le fasi di acquisizione, manipolazione, e registrazione dell'immagine. In questa parte del corso prevarrà l'impiego del computer concepito come mezzo di supporto alle idee; in particolare saranno insegnate le nozioni di base per l'impiego dei software di ritocco fotografico che culmineranno con la realizzazione di un progetto individuale. Le lezioni alterneranno alle brevi introduzioni teoriche spazi di lavoro in Laboratorio nei quali s'imparerà ad usare gli strumenti della fotografia.

Gli studenti, al termine del corso, dovrebbero possedere le seguenti abilità: - consapevolezza della variabilità sociolinguistica della lingua - conoscenza delle varietà diamesiche, in particolare dell'italiano digitato trasmesso - dimestichezza con le principali risorse lessicografiche on line - sviluppo dell'attitudine alla lettura linguistica e formale di testi scritti per i nuovi media - acquisizione delle tecniche per la produzione di testi scritti per i nuovi media.

Il corso di Sociologia del territorio si propone di fornire agli studenti alcune nozioni di base, relative alle teorie e ai metodi della sociologia urbana e della sociologia dell'ambiente e del territorio, tali da consentire l'acquisizione delle seguenti competenze:
Capacità di lettura critica di un progetto, di un manufatto o di un ambito spaziale, di un elaborato tecnico di governo della città e del territorio (P.U.C., P.T.C.P., Piano degli Orari, Piano del Traffico...etc.) assumendo il punto di vista dei diversi attori sociali e, in particolar modo, degli utilizzatori;
Capacità di interagire con gli specialisti in scienze umane che avranno la possibilità di incontrare nell'esercizio della loro professione e di comprendere le dinamiche relazionali all'interno di un gruppo di lavoro nell'ambito progettuale e operativo;
Capacità di realizzare correttamente analisi pre-progettuali relative a vari campi di applicazione: redazione di analisi di sfondo utili per le "descrizioni fondative”; individuazione di stakeholder e stokeholder come testimoni di interviste qualitative o come partecipanti a tavoli di discussione; applicazione di tecniche per l'attivazione di processi partecipativi (EASW, open space technology, world-cafè oltre a quelle più tradizionali).

Il corso intende proporre un excursus storico attraverso le forme più significative assunte dal museo in Europa e negli Stati Uniti in età moderna e contemporanea. Saranno discussi temi relativi alla formazione delle raccolte e agli allestimenti, nonché le problematiche legate alla conservazione, esposizione, e valorizzazione dei beni culturali. Particolare attenzione verrà data al problema del rapporto con il pubblico e alle forme di comunicazione attraverso cui il museo rende accessibili suoi contenuti, ai fini di un'azione conoscitiva e informativa.